Malta approva il matrimonio gay

Malta si accoda ai paesi che hanno approvato il matrimonio gay. Un paese in più in Europa verso il riconoscimento delle coppie di uomini o donne che decidono di sposarsi.
E' stato proprio un paese europeo (i paesi Bassi) a dare inizio nel lontano 2001 al matrimonio tra persone dello stesso sesso, hanno poi seguito Belgio (nel 2003) e Spagna (nel 2005). In questi 16 anni è stato approvato anche in Svezia e Norvegia (nel 2009), in Portogallo (nel 2010), in Danimarca (nel 2012), in Francia (nel 2013), in Inghilterra, Galles e Scozia (nel 2014), in Irlanda e Lussemburgo (nel 2015) ed in Finlandia, Germania e Malta (nel 2017). Fortunatamente, nonostante non sia la piena uguaglianza, tanti stati hanno in vigore le Unioni Civili, fra cui la Groenlandia (nel 1996), l’Irlanda del Nord e l’Andorra (nel 2005), la Slovenia (nel 2006), l’Austria (nel 2010), la Croazia e Gibilterra (nel 2014), Cipro e la Grecia (nel 2015), l’Estonia e l’Italia (nel 2016). 

gay prideMa sono ancora tanti i paesi senza nemmeno una legge contro la discriminazione verso le persone LGBT, e il lavoro è ancora lungo. 

Commenti

Post popolari in questo blog

The Young Pope esordio col Boom